Trasporto malati fragili

La Diagnosi e Cura di molte malattie, specie per quelle croniche, richiede un numero alto di spostamenti tra il domicilio e l’ospedale. Una chemioterapia può ad esempio  richiedere 4-5 infusioni alla settimana, da ripetersi per varie settimane all’anno.

Molte malattie croniche colpiscono prevalentemente persone > di 65 anni. Quando l’età si combina con uno stato fisico non tonico, con difficoltà di deambulazione, con la crescente frantumazione della famiglia tradizionale, con stati di povertà economica e mentale si è in presenza della categoria dei Malati Fragili. Essi rischiano non solo di peggiorare la propria situazione per rinuncia alla cura, ma di inondare il Sistema Sanitario Nazionale con improvvisi trasformazioni della patologia cronica in acuta, con necessità di disagevoli e costosi ricoveri.

Uno dei progetti che AmolavitaOnlus ha attivato e  sostiene dal 2013 è il trasporto non sanitario dei Malati Fragili con autopubblica: attraverso un accordo con la compagnia Yellow Taxi 6969 (www.026969.it),  si effettua  un trasferimento casa → luogo di cura → casa, per esplicitare visite specialistiche  e cure ospedaliere.

Il medico di reparto certifica “la fragilità” del malato, informa l'Associazione, che si fa carico di prenotare il taxi, il cui importo verrà addebitato e fatturato direttamente ad AmolavitaOnlus.

Per ulteriori informazioni sul servizio:
Tel. 02-40222118
Email info@amolavitaonlus.it